Roberto Roncella
Informazioni per l'esame di elettronica
Modalità di svolgimento
La prova di elettronica è costituita da due parti, relative ai contenuti di sistemi digitali e di elettronica analogica. Ciascuna delle due parti si svolge con le stesse modalità: è costituita da un test scritto seguito da una discussione orale.
I test scritti sono tipicamente composti da 5 problemi da risolvere in un'ora; inoltre, dopo la consegna del testo vengono assegnati ulteriori 5 minuti per la lettura e la comprensione dei problemi proposti. A ogni problema è assegnato un punteggio, approssimativamente legato al tempo che si stima necessario per giungere alla soluzione, per un totale di 33 punti.  Inoltre tra parentesi viene indicato un secondo punteggio, relativo alla parte "standard" del quesito. Il raggiungimento della sufficienza (17,5) nello scritto è indispensabile per presentarsi all'orale.
La valutazione di ciascuno scritto è valida per 6 mesi (non prorogabili) ma conviene sostenere l'orale senza aspettare troppo tempo, perché non è una buona strategia separare lo studio dei concetti dall'acquisizione delle abilità operative che ne derivano.
Se l'orale si conclude con esito negativo, la commissione può invalidare anche la prova scritta, mentre questa mantiene la sua validità nel caso in cui lo studente (poco preparato o, diciamo, sfortunato) si ritiri durante l'orale. Se 
invece l'esito è positivo, per la determinazione del voto per la parte conclusa, la valutazione della prova orale ha peso circa doppio di quella della prova scritta.

Compiti d'esame con correzione
Il modo migliore di prepararsi per affrontare il test è quello di 1) studiare i contenuti presenti nel programma del corso e 2)  allenarsi affrontando i test già proposti in precedenza.
È importante che lo studio della parte teorica e dei concetti che motivano le procedure risolutive dei problemi proceda di pari passo con la messa a punto delle abilità operative: la capacità di risolvere problemi nuovi deriva, oltre che da un po' di intuito, dall'insieme di queste due cose.
Compiti di elettronica analogica
Compiti di sistemi digitali

Domande per l'orale
La discussione orale si svolge su alcuni argomenti del programma del corso, tipicamente due o tre, e per una durata di circa mezz'ora. Le domande possono essere in forma diretta (ci parli degli oscillatori...) o trarre spunto da situazioni operative, simile a quelle dei test scritti (scriva una subroutine che fa questa cosa...). Nei link seguenti alcuni esempi, non esaustivi, utili per verificare la propria preparazione.
Domande di elettronica analogica
Domande di sistemi digitali


Home pageElettronica